Posted in Cura del Viso

Il Layering: cos'è e cosa significa

Layering significa letteralmente “stratificazione”. Si riferisce alla stratificazione dei prodotti da applicare sul viso costantemente durante la normale routine di pulizia della pelle la mattina e la sera.

 

Il layering è il trucco di bellezza delle donne giapponesi, è il segreto che da sempre custodiscono, in cui ogni singolo gesto ha un ordine definito e assume uno specifico significato.

 

Il layering giapponese prevede l’utilizzo di più prodotti contemporaneamente ma in dosi ridotte, è per questo motivo che gli stessi prodotti avranno anche una durata maggiore.

Quali sono i passaggi per la pulizia del viso?

Per fare la pulizia del viso con il metodo del layering basta eseguire 7 semplici passaggi in 7 minuti: applicare l’olio struccante, il detergente, la lozione, il siero, il contorno occhi, la crema e il balsamo labbra. Ogni strato serve a preparare la pelle per il trattamento successivo, senza appesantirla.

Come fare la pulizia del viso e come avere la pelle del viso perfetta

Attraverso questi sette trucchi “rubati” alle donne orientali la pelle sarà di seta.

1: L'olio struccante

Il primo trucco giapponese è quello di struccare bene il viso con un olio secondo il principio per cui ciò che permette di pulire la pelle in profondità è una sostanza grassa, un olio struccante appunto, da rimuovere delicatamente senza strofinare.

2: Il detergente

Per rimuovere l’eccesso d’olio precedentemente usato e per purificare la pelle, bisogna detergere il viso applicando il latte detergente da rimuovere delicatamente.

3: La lozione

Per preparare la pelle ai trattamenti successivi è necessario tonificare e quindi applicare, in questa fase, la lozione (come il tonico) da applicare sul viso delicatamente con un dischetto.

4: Il siero

A questo punto, è il momento del siero antirughe o antietà da applicare a piccole dosi e da massaggiare delicatamente. Il siero riempie la struttura sottocutanea del derma, rigenera e ricompatta la pelle.

5: Il contorno occhi

Nella zona perioculare la pelle è molto delicata e sottile, necessita quindi di un’attenzione particolare. Il contorno occhi, applicato a piccole dosi e con leggera pressione, migliora questa zona particolarmente critica.

6: La crema

In questa fase bisogna applicare a piccole dosi la crema riparatrice, rigenerante o antietà da giorno o da notte (in base al momento della giornata) massaggiando o picchiettando fino a completo assorbimento.

7: Le labbra

A questo punto il “trucco” di bellezza è terminato. Resta solo il momento di godersi la pelle purificata, idratata e distesa oltrechè più bella.

Il tocco finale del “layering” consiste nell’applicare sulle labbra un balsamo per proteggerle dalla disidratazione.

Per il layering si impiega davvero pochissimo tempo ma per quelle donne che non riescono proprio a concedersi queste piccole coccole è possibile seguire una versione più “fast” che consiste solo in tre step principali (detersione, riequilibrio e idratazione) e che garantisce ugualmente una pelle perfetta ancora prima del trucco.

Per eseguire il vero layering giapponese ecco i prodotti perfetti: Layering Akiko-Yo.

There are no reviews yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart